Autostima

 

❤️ Cosa significa autostima? ❤️

L’autostima ha a che fare con ciò che pensiamo di noi stessi.

Come ci sentiamo? Capaci o incapaci? Sentiamo di avere le giuste risorse o di non essere all’altezza?

Più l’immagine di noi stessi si allontana dalle aspettative che abbiamo, più la nostra autostima scende. Più l’idea che abbiamo di noi stessi si avvicina alle nostre aspettative, più l’autostima si alza.

L’autostima comprende la soddisfazione di sé, la consapevolezza del proprio valore e la fiducia nella propria capacità di svolgere un determinato compito. Stimare se stessi consiste nel non mettere in discussione la nostra importanza ed essere capaci di assumersi la responsabilità verso gli altri.


Quali sono i pensieri negativi e distruttivi per l’autostima? 🌩

🌩 ” Che sciocc* che sono!”
🌩 “Cosa c’è di sbagliato in me?”
🌩 “Non riesco a fare bene niente”
🌩 “Non ci riuscirò mai!”
🌩 “Sono un fallit*, un* perdente”

Quando si è eccessivamente critici con se stessi si può entrare in crisi e di conseguenza la nostra autostima può calare improvvisamente.

Quando questo accade, possiamo sperimentare una scarsa fiducia in noi stessi e nel mondo che ci circonda. Diventa allora difficile ascoltarsi e individuare obiettivi realistici e coerenti con le nostre aspirazioni.

Può anche accadere che percepiamo il nostro valore e le nostre capacità come dipendenti dall’accettazione altrui e per questo continuiamo a ricercare il consenso degli altri per sentirci bene.

La bassa autostima può minare anche il nostro spirito d’iniziativa. Possiamo così evitare di metterci in gioco o reagire d’impulso, in ogni caso perdendo di vista i nostri obiettivi, desideri e sogni.


A cosa può essere collegata la bassa autostima? 🤔

Alcuni fattori che possono essere collegati a una bassa autostima sono:

👉 ripetute critiche dalle persone che consideriamo importanti;
👉 esperienze di esclusione o di bullismo o casa o a scuola;
👉 l’appartenenza a gruppi sociali o etnici di minoranza;
👉 episodi di mobbing, isolamento, svalutazione sul posto di lavoro o sul luogo di studio;
👉 eventi traumatici o lo stress prolungato per diverso tempo;
👉 episodi di trascuratezza o di abbandono durante l’infanzia o l’adolescenza


🧐Cosa posso fare per aumentare e ritrovare la mia autostima? 🤔

👉 Evita di sabotarti: non farti ostacolare dalla mente nelle tue azioni. Fai ogni giorno un piccolo passo verso la tua meta.

👉 Porta a termine uno di quegli impegni che magari continui a rimandare. Anche se si tratta di un piccolo compito cerca di essere fiero di te stesso.

👉 Inizia ad aprirti agli altri e a passare più tempo in compagnia senza cercare l’approvazione altrui ad ogni costo.

👉 Impara a gioire degli obiettivi che ti sei prefissat* e che sei riuscit* a raggiungere.

👉 Esprimi la tua opinione agli altri. Non aver paura di far sentire la tua voce.

👉 La perfezione non esiste. Puoi sempre migliorare, ma accettati così come sei.

👉 Se vuoi parlare con noi di questo argomento ci trovi sulla chat di ascolto, scaricando la app di Youngle. 

Autostima

Lascia un commento